Festivalguer è una manifestazione organizzata da

FOLLOW US HERE: 

  • Facebook nero tondo
  • Twitter Round nero
  • Instagram rotonda nera
  • YouTube rotonda nera

Burp

sabato 14 dicembre
ore 21.00

 

Teatro Civico

ALGHERO

 

Musica Ex Machina con il disegnatore Piercarlo Carella

performance sonora e visuale

con Musica ex Machina

Francesco Bachis alla tromba,

Guido Coraddu - pianoforte,

Mauro Sanna, - basso elettrico

Simone Sedda - batteria

Aprendo un qualsiasi sito web di informazione generalista troviamo la notizia del giorno - quella che orienta e disorienta le masse - affiancata da innumerevole paccottiglia che riguarda animali buffi, ragazze in bikini tutto l'anno, sensazionali scoperte mediche/archeologiche/spaziali; una melma dove tutto appare effimero, le notizie più tragiche e le comunicazioni commerciali sono sullo stesso piano, destinate a sparire, mutare, trasformarsi nel giro di pochi click, senza che sia possibile neanche concepire una archivistica in grado di riportare ai posteri i contenuti dei media che hanno formato la cultura e la coscienza di questa epoca bulimica.

Burp è un progetto artistico che nasce attorno ad un provocatorio portale di pseudo informazione (www.burp.be) contenente delle notizie al confine tra la verità e la finzione, tra l'ironia e la tragica realtà. Ogni notizia è associata ad un brano musicale ed a un'opera realizzata da un artista. La creazione dell'opera è stata ripresa, realizzando così dei filmati - che a volte sono l'opera stessa - e che prendono il posto di ciò che nei normali portali di informazione è il contenuto informativo video.

 

Burp è un album di musica jazz che raccoglie i brani scritti da Musica ex Machina per il progetto Burp, brani caratterizzati dal consueto "stile eclettico" proprio della produzione di Musica ex Machina: ogni pezzo, con un diverso genere e mood, utilizza le infinite risorse del linguaggio musicale e dell'approccio jazzistico per plasmarle attorno ad una diversa narrazione.

Burp è un concerto/performance, in cui ai musicisti si affianca un artista per costruire uno spettacolo in cui l'improvvisazione è lo strumento e il comune linguaggio per il dialogo tra musica ed immagine.

 

E' da questo punto di vista - quello della musica creata da musicisti con gli strumenti in mano, quello di artisti che manipolano i loro artefatti - che con sguardo ironico e critico ci si rivolge ad un sistema finemente progettato da tecnici dell'informazione per disorientare e riorientare le opinioni, per informare senza dare conoscenza, per dare una verità che non è saggezza, come profetizzava Frank Zappa.

biglietti per Burp   5 €